Giovani al Centro

Il protagonismo giovanile a contrasto della marginalità sociale

 

 

 

Il progetto, realizzato dal Centro Calabrese di Solidarietà in colaborazione con la Cooperativa Eureka, l’Associazione Famiglie Arcobaleno e il Comune DI Catanzaro - Ass.to alle Politiche Sociali all’interno del Centro Polivalente per i Giovani di Catanzaro, si rivolge a tutti i minori e giovani del territorio (15-24 anni d'età) e di famiglie che in modo gratuito possono fruire dei servizi, dei laboratori e delle attività ricreative, culturali ed artistiche dei Centri nella città di Catanzaro. L’eterogeneità dell’offerta darà modo a ciascuno di poter aderire liberamente alle attività proposte, sulla base dei propri interessi e dei propri bisogni. Tuttavia, come già specificato, la partecipazione di tutti i giovani non avrà caratteristiche di “utenza” passiva di un servizio, ma lascerà loro il modo e lo spazio di esprimersi attraverso la progettazione, il potenziamento e la realizzazione di nuove iniziative ed attività. Un ruolo particolare all’interno del centro sarà ricoperto dai peer-educator che verranno formati nel corso del progetto dalle equipe delle Associazioni dell'ATS e dai giovani “esperti” delle varie arti. In particolare i peer-educator avranno il compito di creare un clima accogliente e collaborativo, di scambio, di confronto costruttivo e di supporto, tra i pari che prenderanno parte alle attività dei Centri.

Gli esperti, individuati tra i peer-educator ed i giovani del territorio in base alle loro competenze e conoscenze specifiche rispetto alle attività di laboratorio previste, si occuperanno della gestione e del coordinamento dei laboratori artistici e culturali. Tali giovani collaboratori avranno così modo di sperimentare una positiva, seppur minima, esperienza professionale e di veder valorizzate le proprie passioni ed i propri talenti.