PROGETTO SARS

UN SERVIZIO DI CONSULENZA ONLINE PER DONNE VITTIME DI VIOLENZA

 

L’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha comportato un forte aumento dei casi di violenza contro le donne tra le mura domestiche: stando ai dati Istat 2020, è stato riscontrato un aumento di circa il 72 per cento delle chiamate al numero antiviolenza nazionale 1522.

Le restrizioni in corso, implicando una prolungata condivisione degli spazi con il maltrattante, rischiano di determinare:

  • un aumento del numero degli episodi di violenza;
  • difficoltà, per le vittime, nel rivolgersi ai servizi di supporto e ai centri antiviolenza “tradizionali”, proprio a causa del divieto di spostamento;
  • ulteriore marginalità, isolamento e solitudine per quelle donne che sono vittime di abusi.

Per questo motivo, il nostro Centro Antiviolenza “Mondo Rosa”, ha inaugurato un nuovo servizio di sostegno e consulenza psicologica e sociale, completamente online, a favore delle donne vittime di violenza del territorio.

Il servizio di consulenza online prevede un percorso di fuoriuscita dalla violenza STRUTTURATO COMPLETAMENTE IN MODALITA’ “A DISTANZA”, costituito da videochiamate programmate ed eventuali chat a richiesta.

Questa modalità innovativa di presa in carico delle donne vittime di violenza di genere è previsto dal Progetto SARSSupporting Additional Recovery Services, finanziato dalla King Baudouin Foundation, fondazione indipendente e pluralistica con sede a Bruxelles, le cui attività principali sono consultabili al link https://www.facebook.com/Koning.Boudewijnstichting/ .

Per accedere la servizio di supporto online, è possibile contattare il CCS alla mail centrostudi@ccscatanzaro.it o utilizzando i nostri canali social.

 

SCOPRI  DI  PIU'